Smartphone & Tablet

Display rotto? HTC te lo sostituisce (gratuitamente)

Al via (per il momento solo negli Stati Uniti) un nuovo servizio di customer care per chi acquista uno smartphone della serie “One”: fra i benefit anche la riparazione gratuita in caso di rottura dello schermo

– Credits:  robertnelson @Flickr

La rottura del display è probabilmente il costo principale di manutenzione per chiunque possegga uno smartphone. Al giorno d’oggi una caduta accidentale può costare fino a un massimo di quasi 300 euro. Per questo motivo HTC ha avviato un’interessante campagna di customer care: chiunque acquisterà un nuovo modello della serie “One” (HTC One, One Mini e One Max) avrà la possibilità di sostituire per una volta il display entro i primi sei mesi di vita del telefono.

L’iniziativa, attiva per il momento solo negli Stati Uniti e non retroattiva (solo in nuovi acquirenti potranno beneficiarne), rappresenta un caso unico nel panorama dei servizi per il mondo smartphone: allo stato attuale, tutti i principali produttori di telefonini intelligenti applicano tariffe per la sostituzione del display variabili da un minimo di 100 a un massimo di quasi 300 euro.

L’assicurazione gratuita semestrale si inserisce all’interno di un pacchetto di servizi esclusivi – denominato HTC Advantage – che comprende anche l’upgrade di Google Drive a 50 GB per gli utenti HTC Max e di 25 per HTC One e One Mini e l’aggiornamento software assicurato per le nuove versioni di Android per almeno due anni dalla data di acquisto.

Nulla si sa, per il momento, su un’eventuale estensione del programma anche al di fuori degli Stati Uniti.

 
© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Apple, il futuro è di zaffiro

Grazie a tecniche di lavorazione sempre più sofisticate, la società di Cupertino punta a realizzare display praticamente indistruttibili. E questa volta se li farà in casa

Commenti