premier league liverpool
Smartphone & Tablet

Cortana predice i risultati di calcio

Bing Predicts debutta su Windows Phone 8.1 con le previsioni di due big match della Premier League. Presto arriverà anche la Serie A

Se Maurizio Mosca avesse avuto un telefono Windows Phone si sarebbe fatto aiutare da Cortana per predire il finale delle partite invece del solo pendolino. L’assistente vocale di Microsoft, che arriverà anche su Windows 10, da qualche ora riesce infatti a pronosticare il finale delle partite di calcio, per ora solo quelle della Premier League. A scoprirlo sono stati gli utenti inglesi che tra un test e l’altro si sono avventurati in una domanda piuttosto difficile per l’intelligenza artificiale di Redmond: chi vincerà tra Liverpool ed Everton?

Derby reale, risultato virtuale

Il tabellino finale secondo Cortana vedrà la squadra di Balotelli spuntarla contro la rivale attualmente piazzata in 12esima posizione (il Liverpool è settimo). Il derby della città dei Beatles si svolgerà sabato prossimo alle 18.30 e chi ha ascoltato Cortana terrà di certo le dita incrociate. Già nel recente passato la voce di Microsoft era stata utilizzata per cercare di indovinare il risultato di alcune partite dei mondiali in Brasile, con risultati mediocri, e successivamente quelli della NFL americana dove è andata decisamente meglio visto che il software era riuscito ad azzeccare in una sola giornata ben 13 risultati su 16.

siri predictions

Un calcio ai Big Data

I pronostici di Cortana non sono frutto del caso. L’assistente vocale di Microsoft basa le sue predizioni sui dati ottenuti dal motore di Bing Predicts che analizza i post sui social network, il trend di ricerca sul web e le statistiche degli scontri precedenti tra due squadre. Stando alle informazioni ottenute, Cortana ha assegnato al Liverpool il 12% di possibilità in più dell’Everton di vincere l’incontro mentre in un altro derby britannico, quello tra Arsenal e Tottenham, i gunners avrebbero il 13,1% di possibilità in più dei rivali di aggiudicarsi il match della stracittadina londinese.

Tra mondiali e referendum

L’arrivo delle predizioni calcistiche è stato annunciato da Microsoft sul proprio blog. Qui il team ha spiegato come la piattaforma Bing Predicts abbia dato risultati positivi nel recente passato. Oltre a quelli sportivi si ricordano le votazioni per il referendum sull’indipendenza della Scozia a cui Bing aveva assegnato un 51,3% dei no avvicinandosi al 55,3% reale. A cominciare da questa settimana Bing Predicts debutta dunque su Windows Phone 8.1 per la felicità di tutti gli scommettitori. Per adesso manca la Serie A ma forse è meglio così, ne va dell’incolumità del vostro smartphone.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti