Netflix
Smartphone & Tablet

Come scaricare i video da Netflix

L’app per iPhone e Android ha ricevuto un importante aggiornamento che abilita il download dei contenuti su smartphone e tablet. Ecco in che modo

Forse era l’unica opzione che mancava rispetto alla concorrenza (pensiamo, ad esempio, a Premium Play). Netflix da qualche ora ha introdotto il download dei video su smartphone e tablet, così da guardarli anche in modalità offline, senza consumare dati. La notizia è fresca, così come l’aggiornamento dell’applicazione appena rilasciato su App Store (iOS) e Play Store (Android).

La novità vale per tutti i clienti con qualsiasi tipo di abbonamento e offerta e, una volta eseguito l’update, è raggiungibile dal pannello di riepilogo del contenuto scelto. Come sapete, anche passare da iOS ad Android, con lo stesso account, non è un problema, visto che potrete ritrovarvi le serie preferite e quelle che stavate guardando, al punto esatto della riproduzione. I file scaricati su un dispositivo invece non saranno automaticamente disponibili sull’altro, visto che bisognerà riscaricarli da zero. Ma vediamo come procedere con il download.

 

Menu contestuali

Una volta aggiornata l’applicazione, vi ritroverete diverse sezioni che riguardano il download. La prima è quella in alto, raggiungibile cliccando sulle tre frecce del menu. Qui è stata aggiunta la voce “I miei download” con cui accedere in maniera diretta ai film scaricati e che attualmente occupano memoria sul dispositivo. Ma non solo: qualche riga sotto c’è “Disponibili per il download”, dove poter sfogliare tutti i video che si possono memorizzare, tra gli ultimi arrivati e quelli consigliati in base alla propria cronologia di visione, oltre allo spazio disponibile sul telefono.

Se vi interessa la nuova opzione, conviene fare un salto anche in basso nelle “Impostazioni dell’app”. Chi non ha un piano dati illimitato o comunque non vuole consumare tutti i giga per scaricare da Netflix, dovrebbe selezionare “Solo Wi-Fi” alla casella del Download, così da assicurarsi di prelevare i pesanti filmati (anche in HD) solo sfruttando la rete wireless.

Ma come fare per scaricare i video?

Se il contenuto prevede la possibilità di download, vi ritroverete un’icona a forma di freccia al fianco del classico pulsante “play”. Cliccandola partirà la fase di scaricamento che potrete seguire sia da una finestra in basso che nel menu “I miei download”. 

© Riproduzione Riservata

Commenti