WhatsApp
Smartphone & Tablet

Come mettere le chat in evidenza su WhatsApp

La novità è già arrivata su Android come file da installare manualmente. L’app verrà aggiornata presto su Play Store e in versione web

Una comoda funzione per mettere in risalto le chat più importanti. Questa è la novità principale del prossimo aggiornamento dell’applicazione di WhatsApp per Android e per la versione accessibile via web.

Al di là delle indiscrezioni diffuse da Android Police, la nuova app è già reale sotto forma di file .apk da installare manualmente, con un download solo da siti affidabili, come APKMirror. È fondamentale non scaricare l’archivio da portali poco conosciuti, che puntando sulla curiosità delle persone potrebbero ospitare file corrotti, pieni di virus, per infettare smartphone e tablet, come successo in occasione del lancio ufficiale di Super Mario Run per Android, anticipato dalla pubblicazione di malware a livello globale.

Anzi, il pubblico di WhatsApp è particolarmente incline a subire attacchi informatici che mirano alla cattura delle informazioni personali, come dimostra la lista delle minacce e dei virus ancora attivi che interessano la piattaforma.

Come funzionano le chat bloccate

Il numero di release di WhatsApp Beta è la numero 2.17.162, quella che introduce la possibilità di bloccare le chat in alto, per mantenerle sempre in evidenza sulle altre conversazioni. Per farlo, basta procedere in questo modo:

  • premere per qualche secondo una delle finestre nella lista di quelle presenti nell’archivio (anche le più vecchie)
  • scegliere l’icona a forma di puntina a destra
  • a questo punto i messaggi selezionati vengono fissati in cima
  • Togliendo la spunta ogni chat torna al suo posto originale, a seconda della cronologia.
whatsapp beta app

Anche sul computer

La stessa opzione è stata introdotta in versione di prova per WhatsApp Web (qui per capire come usarlo), a cui si accede da questo indirizzo. In questo caso, solo alcuni utenti hanno potuto sperimentare la funzione (che si spera sia priva di bug), mentre per tutti gli altri verrà attivata presto, probabilmente insieme al rilascio dell’aggiornamento dell’app per Android.

Ancora presto per iPhone

Nessuna notizia circa iOS ma è chiaro che il team di sviluppatori non lascerà gli affezionati di Apple privi del pin dei preferiti, il prossimo passo nella scaletta delle migliorie dopo la novità della lettura dei messaggi con Siri.

© Riproduzione Riservata

Commenti