iPhone 6
Smartphone & Tablet

Classifica smartphone: boom di iPhone 6, Android in calo

I dati sul mercato europeo confermano l’alto indice di gradimento per il nuovo Melafonino. Arretra Android, ma il primato non è in discussione

L’iPhone 6 non è solo l’iPhone più grande di sempre ma rischia di diventare anche il più venduto. In attesa di ricevere i dati sull’ultima trimestrale di Apple, le stime degli analisti sembrano già piuttosto indicative. Le ultime, in ordine di tempo, sono quelle provenienti da Kantar, una delle firme più attendibili quando si tratta di snocciolare cifre sul mercato dei dispositivi mobili.

Secondo l’analista, l’ultimo Melafonino starebbe letteralmente spopolando in Europa, arrivando in alcune nazioni (è il caso ad esempio della Gran Bretagna) a percentuali di crescita in doppia cifra (+10.4%). Un’affermazione che porterebbe iOS a scalare posizioni nella classifica dei sistemi operativi più utilizzati: nei cinque principali Paesi europei (Gran Bretagna, Francia, Germania, Italia e Spagna), il sistema operativo della Mela sale di 5,7 punti percentuali nel trimestre agosto-settembre-ottobre, prendendosi circa il 20,7% dell'intera torta di mercato.

Dopo anni di crescita inarrestabile, si ferma invece l’escalation di Android (-2,5% nell’ultimo trimestre), ma il primato non è minimamente in discussione: con il 69,4% di quote, quello del robottino verde è di gran lunga il sistema operativo più diffuso in Europa, davanti ad iOS appunto e Windows Phone, terzo con l’8,7% di mercato.

 

Più contenuto l'exploit di Apple negli altri Paesi. Negli Stati Uniti, iOS avanza di un modesto 0,7% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, in Cina dello 0,2. In quest’ultimo caso, va detto però che la stima non è del tutto significativa, visto che le vendite del nuovo iPhone 6 nella nazione rossa sono cominciate solo dal 17 ottobre.

Per quanto riguarda i dati di dettaglio sul mercato italiano, Android si conferma primo player con il 69% di market share (+0,9% rispetto allo stesso trimestre dello scorso anno), seguito da iOS con il 19,6% (+3,4%) e da Windows Phone con il 13,8% (-2,3%).

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti