Smartphone & Tablet

Apple iWatch: ecco come potrebbe essere

Si rincorrono voci e supposizioni sull'atteso gadget della Mela: che forse è già visibile su YouTube

Il presunto iWatch apparso nello spot e uno dei disegni del brevetto (Credit: Apple)

Spot iPhone : tema, ogni giorno si ascolta più musica sullo smartphone targato Apple che su qualsiasi altro telefono; a 30 secondi circa dall'inizio, per un paio di secondi, un tizio ascolta musica dal proprio auricolare, tamburellando con le dita su un tavolino . Al polso destro ha un orologio nero, di forma quadrata ma con un cristallo circolare al centro e cinturino nero.

Potrebbe essere un orologio qualsiasi, ma per qualcuno potrebbe essere un'anteprima del tanto atteso iWatch . Per altri, invece, potrebbe essere solo un più banale iPod Shuffle portato al polso; o un Nixon Newton , orologio che sembra corrispondere per colore e forma all'oggetto visto al polso del tizio dello spot. Ma ormai la Rete è impazzita.

Sarà davvero questa la forma - a dire la verità un po' bruttina e non entusiasmante, per certi aspetti stile orologio digitale economico - di un gadget intelligente che dovrebbe essere ancora una volta un rivoluzionario successo per Cupertino?

Da mesi le indiscrezioni continuano ad inseguirsi, e tra ricostruzioni di fantasia apparse su siti e blog, comincia a delinearsi qualcosa di più preciso.

Apple in realtà sta di certo lavorando da tempo a un prodotto del genere e alcuni elementi dovrebbero ormai essere definiti. 

La Mela ha in tasca sin dal 2011 un brevetto  che descrive un accessorio portatile il cui cinturino è una di quelle fasce a scatto di metallo rivestito in plastica, un po' giocattolose, tanto di moda e allo stesso tempo tanto retrò e vagamente anni '80; è stato proprio quel brevetto, reso pubblico qualche mese fa, a dar via alla ridda di voci sul prossimo debutto di un orologio a marchio Apple. Per di più, il brevetto citato la presenza di un display flessibile, che secondo alcuni potrebbe in realtà coprire tutta la fascia attorno al polso.

Apple potrebbe decidere quindi di realizzare così il proprio orologio, che perlomeno inizialmente sarebbe un accessorio complementare all'iPhone, più che un gadget autonomo.

Ma potrebbe anche optare per qualcosa di più classico, come in una ricostruzione dell'artista Martin Hajek per la rivista MacUser : che mostra un classicissimo cinturino in pelle con sopra qualcosa che somiglia più a una sorta di mini iPhone 5 che a un plasticoso orologio digitale di un paio di decenni fa come nello spot apparso su YouTube.

A proposito di YouTube, il portale di Google è strapieno di video in tema di iWatch: peccato che si tratti nel migliore dei casi dello scherzo più o meno elaborato di qualche buontempone oppure nella dimostrazione di creatività degli utenti (come nel caso di chi ha assemblato un iPod Shuffle su un cinturino metallico). Nel peggiore dei casi, si tratta invece di qualche semianonimo prodotto di provenienza asiatica, che davvero poco ha a che fare con la Mela.

Al di là dell'estetica, comunque, il brevetto descrive un paio di elementi importanti: la comunicazione wireless tra accessorio portatile e un altro accessorio esterno, a conferma dell'integrazione con l'iPhone. E di certo ci possiamo aspettare una batteria non di tipo tradizionale: il brevetto prevede diverse soluzioni. E' possibile una sorta di batteria "distribuita" in più punti dell'apparecchio e che magari sia ricaricabile in maniera economica e intelligente. Sfruttando l'energia cinetica prodotta dal movimento stesso del polso oppure con piccole celle solari.

Manca ormai davvero poco all'Apple Worldwide Developers Conference (WWDC 2013, che si terrà a San Francisco dal 10 al 14 giugno prossimi): vedremo se iWatch sarà tra le novità annunciate.

© Riproduzione Riservata

Commenti