Smartphone & Tablet

Apple aggiorna l'iPod touch da 16 GB: ecco perché

L'offerta diventa più omogenea e aggressiva: sparisce il modello base monocolore e senza fotocamera sul retro e scendono i prezzi

Gli iPod touch di quinta generazione di Apple – Credits: courtesy of Apple

Apple ha annunciato oggi la disponibilità di un nuovo iPod touch da 16 GB con retro in colori vivaci e fotocamera iSight da 5 megapixel, proposto a un prezzo più basso. In questo modo, dopo circa un anno, l'azienda di Cupertino ha archiviato il suo iPod touch a basso costo e reso omogenea la sua offerta di dispositivi iPod con iOS, riducendo contestualmente anche i prezzi degli altri modelli.

Nel giugno del 2013 Apple aveva aggiunto un modello base di iPod touch equivalente agli altri come potenza, ma proposto in un'unica colorazione, senza l'aggancio a scomparsa per il laccetto "iPod touch loop" e soprattutto senza la fotocamera posteriore.

iPod-touch-di-quinta-generazione-16-GB-e-32-64-GB_emb8.jpg

Ora Apple ci ha ripensato ed ha aggiunto i colori (rosa, giallo, azzurro, argento e grigio siderale, più il rosso (PRODUCT) RED, acquistabile solo presso Apple), il laccetto, e la iSight da 5 MP, rendendo anche l'iPod da 16 GB utilizzabile come fotocamera e videocamera digitale. Contestualmente il prezzo è sceso di quaranta Euro.

Il nuovo iPod touch da 16 GB è già disponibile negli Stati Uniti e nei prossimi giorni lo sarà nel resto del mondo, Italia inclusa, a 209 Euro, IVA e imposte incluse. Inoltre i modelli superiori hanno ora prezzi sensibilmente più bassi: IVA e imposte incluse si passa da 329 a 259 Euro per l'iPod touch con capienza da 32 GB mentre quello da 64 GB scende da 439 a 309 Euro. 

iPod-touch-di-quinta-generazione-colori-e-cuffie_emb8.jpg

L'omogeneizzazione degli iPod touch da parte di Apple è volta a ottimizzare la produzione utilizzando lo stesso design per tutti i "tagli", e i ribassi sono volti a dare nuovo impeto alle vendite un dispositivo che si appresta a compiere due anni e che non si sa quanto potrà rimanere sul mercato.

Gli iPod touch attualmente in vendita sono infatti quelli di quinta generazione, lanciati nel lontano settembre 2012  e da allora non ci sono stati aggiornamenti. Nel frattempo sono usciti diversi iPhone e iPad, ma l'hardware degli iPod touch è basato su una variante del chip A5 quello utilizzato negli iPhone 4S

iOS-8-compatibilita_emb8.jpg

È quindi un processore oggettivamente vecchio, elemento che bisogna tenere in considerazione prima di fare l'acquisto.
Di contro il prezzo dei dispositivi è diventato davvero appetibile e la buona notizia è che l'A5 dovrebbe essere ancora supportato per un po' da Apple. iOS 8 , che arriverà in autunno, funzionerà anche su iPhone 4S e iPod di quinta generazione.
Di conseguenza, chi compra un ora un iPod touch può probabilmente stare tranquillo per un po' e godersi buona parte delle novità di iOS e soprattutto le tante app disponibili sull'App Store.

Nota: tutte le immagini sono "courtesy of Apple".

© Riproduzione Riservata

Commenti