Smartphone & Tablet

Apple prossima a 50 miliardi di download: ecco chi vende di più sull'App Store

Impennata nei download di app per iPhone e iPad nel corso dell'ultimo anno. Apple festeggia mettendo in palio 10 mila dollari.

Credits: courtesy of Apple

Il numero di app scaricate dall'App Store sta per raggiungere di nuovo un importante traguardo: 50 miliardi. Ancora una volta, Apple festeggia mettendo in palio un buono da 10 mila dollari da spendere in app. Intanto, sul sito web e sullo Store accessibile dai dispositivi iOS, si può tenere d'occhio l'andamento della corsa su di un contatore che si va avvicinando ai fatidici 50 miliardi.

La cifra si riferisce al numero totale di software per iPhone, iPod touch ed iPad (gratuiti e a pagamento) acquistati in tutto il mondo, a partire dall'inaugurazione dell'App Store nel luglio 2008, meno di cinque anni fa. Dal conteggio sono esclusi i ri-scaricamenti e gli aggiornamenti. Il festeggiamento precedente, per i 25 miliardi di download, risale a marzo 2012: più di metà del totale delle app è quindi stato acquistato solo nel corso dell'ultimo anno, un dato che mette in evidenza una crescita fenomenale.
Secondo i dati diffusi da Apple alla fine di aprile, i software disponibili sull'App Store sono più di 850 mila, e i proventi distribuiti agli sviluppatori ammontano ad oltre 9 miliardi di dollari.

Insieme al contatore, Apple ha appena pubblicato una lista delle app "più amate di sempre", gratuite e a pagamento.

Nella classifica degli Stati Uniti per iPhone colpisce la preponderanza dei giochi sin dai primissimi posti della lista delle app a pagamento, da Angry Birds in varie versioni a Cut the Rope, passando per Fruit Ninja e Doodle Jump. L'Italia non è da meno, ma al primo posto c'è il software per instant messaging WhatsApp. Comunicazione e social network imperversano nella classifica delle app gratuite, con Facebook in testa. Interessante la presenza dell'app di YouTube, arrivata sullo Store solo nell'estate scorsa, dopo l'annuncio che quella di sistema sarebbe stata cassata in iOS 6.
Su iPad la situazione è un po' diversa, e riflette il diverso utilizzo che si fa del tablet. L'app a pagamento più acquistata risulta infatti essere Pages, il word processor di casa Apple. Ma laddove negli Stati Uniti si riconferma la netta prevalenza di casual game, in Italia questi sono preceduti e inframmezzati da altre app di produttività e creatività, come GarageBand e GoodReader. Le app gratuite più amate su iPad sono invece un mix di comunicazione, informazione e fruizione tanto nel nostro Paese che oltreoceano, come Skype, ilMeteo, Sky Go e Shazam.

Si ringrazia Nicola D'Agostino per la collaborazione nella stesura dell'articolo.

© Riproduzione Riservata

Commenti