Android porn
Smartphone & Tablet

App e siti porno: perché gli smartphone Android sono a rischio

La natura aperta del sistema operativo favorisce la diffusione di app con codice maligno. Ecco cosa si rischia

Ci sono almeno 100 diverse applicazioni porno per Android che contengono virus o altri malware sospetti. A rivelarlo è Alex Dubrovsky, direttore dell’unità Software Engineering & Threat Research di Dell, nell’ambito di uno studio sulle minacce informatiche nel settore mobile.

Allo stato attuale, spiega l’esperto di sicurezza, le app infette non portano a richieste di denaro né al furto dei dati, ma si limitano a installare dei blocca-schermo molto difficili da rimuovere. Tuttavia, ci sono alcuni elementi che fanno pensare a un attacco che è ancora nelle sue fasi iniziali, e che dunque possa evolvere al peggio, con un’azioni più mirate, e letali.

Android, come noto, è considerato intrinsecamente più vulnerabile rispetto agli altri sistemi operativi mobili per via della sua natura aperta che consente agli utenti di scaricare applicazioni da store e siti ignoti. Nel caso specifico, il malware – diffuso perlopiù attraverso app a luci rosse gratuite - colpirebbe soprattutto i dispositivi Android più datati, aggiornati cioè a KitKat o versioni precedenti.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti