Smartphone & Tablet

Instagram: 5 nuove app alternative

Più filtri, foto di qualità e meno selfie: cinque app lanciano la sfida a Istagram

instagram – Credits: instagram

Forte di 200 milioni di utenti mensili attivi e del recente restyling, che le ha regalato nuove funzioni, Istagram per ora non teme rivali. Eppure proprio il suo successo potrebbe farle perdere colpi: con i fans delle prima ora che, stanchi di vedere le loro foto messe in ombra a causa dell'enorme numero di immagini pubblicate ogni giorno su Instagram (selfie incluse), migrano verso altri photo-social network. E ce ne sono almeno 5 pronti ad accoglierli…

1. EyeEm (iPhone, Android)
Ventuno filtri per ritoccare le foto e decine di categorie per assecondare la nostra curiosità: dalla A di animali (immancabili) alla U di urban geometry, passando per la S di self portrait (sì, proprio i selfie). Ma a fare la differenza è soprattutto il fatto che si possono pubblicare anche foto rettangolari e c'è la possibilità di venderle.

2. 500px (iPhone, Android, Windows 8)
Basta un'occhiata per capire che il suo pubblico sono i fotografi professionisti, bendisposti a sottoporsi alla dura legge del "mi piace". A tenere lontani i "selfisti" e i fotografi compulsivi, provvede la funzione premium che fa sì che per caricare foto illimitate su 500px si paghino 3 dollari al mese. Interessante l'idea di creare un'app per i tablet e i computer con Windows 8.

3. Mobli (iPhone, Android)
L'ultima novità sono i video in tempo reale. Ma la sfida a instagram è cosa vecchia. Mobli, che può contare su un parterre di investitori famosi (da Leo Di Caprio al miliardario messicano Carlos Slim) ha già 15 milioni di utenti. Rispetto alla rivale ha più filtri e permette di sapere quante persone hanno visto le nostre foto. Lo streaming per hashtag, ricorda quello di EyeEm e rende più facile trovare foto interessanti.

4. MoloMe (iPhone, Android, Blackberry, Ovi, Windows)
Meriterebbe attenzione anche solo per il fatto di essere una delle poche app disponibili su tutte le piattaforme. Ma se possedete uno smartphone Windows ve ne innamorerete perché vi permette di ritoccare le vostre foto e di pubblicarle direttamente su instagram.

5. Flickr (iPhone Android)
Ammettiamolo: se c'è una community di fotografi che può dare del filo da torcere a Instagram è proprio quella di Flickr. E la nuova app con i suoi 16 filtri e gli effetti di fotoritocco fa il suo lavoro. Ma a far pendere la bilancia dalla parte di Flickr è soprattutto la possibilità di cercare le foto per argomento. Per quelli (tanti) che gli hashtag non li hanno mai digeriti.

© Riproduzione Riservata

Commenti