Smartphone & Tablet

3 Italia lancia il "piano pensione"

Gli utenti che da oggi sottoscriveranno un abbonamento TOP dell'operatore beneficeranno – dopo 10 anni e a partire dal sessantesimo anno di età – di un piano per parlare e navigare a canone zero

In un mercato nel quale le tariffe sono sempre più compresse verso il basso, c’è ancora modo di convincere gli utenti a cambiare operatore telefonico? Per 3 Italia la risposta è senza dubbio affermativa come dimostra l’iniziativa appena lanciata nel nostro Paese: si chiama Pensione 3 ed è – nella forma e nella sostanza – una vera e propria forma di previdenza sull’abbonamento telefonico. In pratica: chi passa a 3 Italia, sottoscrivendo per almeno 10 anni un piano ad abbonamento della linea TOP (minuti, messaggi e Internet veloce a partire da 10 euro al mese), beneficerà dal 60°anno di vita di un piano a canone zero per parlare e navigare gratis per 20 anni.

Dopo essersi concentrata su un target fondamentalmente giovane, dunque, l’operatore prova ora a parlare a una frangia di utenti più agé: l’idea e quella di convincere i consumatori di mezza età a firmare un patto di fedeltà per almeno 10 anni in cambio di un (quasi) vitalizio telefonico a costo zero. Una mossa a lunga gittata con il quale la società punta tra l’altro a riconquistare chi è già stato cliente 3 in passato. I clienti di ritorno potranno infatti riscattare gli anni trascorsi in 3 e quindi maturare i requisiti per beneficiare della pensione telefonica.

I risparmi, spiega 3 Italia in un comunicato, vanno da un minimo di 2.400 euro (cioè 10 euro/mese per 20 anni con TOP Sim 800 con 800 minuti, 200 SMS e 2 GB) fino a un massimo di 7.200 euro (cioè 30 euro/mese per 20 anni con TOP Sim Infinito con minuti infiniti, SMS infiniti e 20 GB di traffico dati).

L’iniziativa promozionale, che sarà attiva da domani 18 marzo fino a mercoledì 30 aprile 2014, verrà estesa prossimamente anche agli attuali clienti 3.

 
© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti