Sicurezza

Western Digital My Passport Ultra: l’hard disk portatile si sposa con Dropbox

Un disco fisso da 2,5 pollici che si completa con un software per il back-up automatico, anche su cloud. Ecco come funziona l’ultima soluzione Western Digital per l’archiviazione dei dati

Il back-up? Tutti pensano sia una cosa utile e necessaria ma alla fine nessuno lo fa, o – meglio – nessuno lo fa come si deve. Se Maometto non va alla montagna, devono aver pensato quelli di Western Digital, forse è il caso di provare a invertire la rotta. Magari con una soluzione capace di dare all’utente ciò di cui ha bisogno (un sistema per creare una copia sistematica dei dati) senza faticare troppo. Come My Passport Ultra, una proposta mista (hardware + software) per il backup automatico, sia su disco fisso che su cloud (Dropbox). Ma soprattutto un prodotto che fa della semplicità d’uso il suo punto di forza, come proveremo a spiegarvi in questa breve recensione.

COS’È
Western Digital My Passport Ultra è innanzitutto un hard disk portatile da 2,5 pollici con connettività Usb 3.0 e 2.0 disponibile in tre tagli di memoria (da 500 GB, 1 e 2 TB) e quattro differenti colorazioni. Fin qui nulla di straordinario.

La differenza la fa il corredo software abbinato al prodotto, una suite di applicazioni per pianificare, crittografare e più in generale automatizzare tutte le operazioni di back up e amministrazione dei dati. C’è un software (WD Security) per impostare una protezione con password e crittografia hardware per proteggere i file da utilizzi o accessi non autorizzati, uno per eseguire la diagnostica e impostare lo spegnimento automatico dell’unità (WD Drive Utilities) ma soprattutto c’è un programma (WD SmartWare Pro) che esamina in modo automatico i file personali da salvare, pianificando scadenza e modalità di back-up, sia verso l’hard disk portatile, sia – eventualmente – verso l’account Dropbox.

wdfMP_Ultra_ABL_2_emb8.jpg

COME FUNZIONA
Western Digital My Passport Ultra è il classico dispositivo plug & play: si estrae dalla confezione e si collega via Usb al PC al Mac. Una volta riconosciuto dal computer, l’hard disk è già utilizzabile come periferica di archiviazione di massa. Naturalmente, però, la soluzione dà il meglio di sé quando funziona in combinazione con i vari software presenti in dotazione e in particolare con WD SmartWare Pro, l’applicazione che permette di pianificare il back-up in modo totalmente automatico.

MyPassport-Ultra-2_emb8.jpg

Bastano tre semplici passaggi da eseguire al momento della prima installazione: si scelgono le cartelle o le categorie di file da salvare dal PC di origine, si imposta la frequenza del back-up (in continuo oppure a cadenza giornaliera, settimanale o mensile) e si salvano le modifiche. Da quel momento in poi ci si può di fatto dimenticare di qualsiasi onere legato al back-up: sarà SmartWare a preoccuparsi di eseguire la copia dei dati secondo i tempi e i modi prestabiliti.

IL BACK-UP SUL CLOUD
Oltre al salvataggio dei file e delle cartelle dal PC all’hard disk portatile, My Passport Ultra offre la possibilità di effettuare copie di back-up sul cloud, sfruttando l’integrazione nativa con il più noto fra i servizi di archiviazione Web multi-piattaforma: Dropbox. Sempre da SmartWare è sufficiente abilitare il collegamento all’account Dropbox e quindi configurare – come già fatto per My Passport Ultra – la destinazione di origine (file o cartelle) e la frequenza del back-up. Naturalmente, trattandosi di un servizio a capacità limitata (Dropbox offre 2,5 GB di storage gratuito più gli eventuali bonus derivanti dalle "raccomandazioni" ad amici e parenti) è consigliabile in questo caso selezionare solo i file e le cartelle più importanti, o comunque quelli meno pesanti.

MyPassport-Ultra-1_emb8.jpg

QUANTO COSTA
My Passport Ultra da 500 GB è disponibile a un prezzo di vendita raccomandato di 89,90 euro, mentre per la versione da 1 TB il costo sale a 119,90 euro; su entrambi i modelli WD SmartWare Pro è già incluso in licenza gratuita e illimitata (licenza con funzionalità cloud valida per 3 computer). Per gli altri prodotti della casa (come MyPassport e WD Elements) o gli hard disk di terze parti il software è comunque disponibile a un costo di base di 19,90 euro  o gratuitamente per un periodo di prova di 30 giorni.

 
© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Come fare un back-up (efficace) in 5 mosse

Dall’acquisto dell’hard-disk alla programmazione automatica dei salvataggi: ecco tutte le (buone) norme da seguire per non correre il rischio di perdere i propri dati

Commenti