Mytech

Resident Evil 6, riuscito a metà – Recensione

Il nuovo episodio della saga horror piega deciso verso lo sparatutto, ma l'operazione non convince del tutto

resident-evil-6

Un'immagine del gioco – Credits: Capcom

Bioterrorismo, mostri assetati di morte, un gruppo di eroi che li affrontano armi in pugno: Resident Evil 6 conserva solo tracce degli originari elementi survival horror della serie e conferma la transizione verso l'azione e le pistole fumanti. Al di là di quanto i fan storici possano apprezzare o meno questa piega, il nuovo capitolo resta però a metà del guado, senza abbracciare tutti gli elementi di uno sparatutto come si deve.

Pesano infatti le ridottissime opzioni tattiche e la malmessa intelligenza artificiale di quasi tutti gli avversari (si perdonano giusto gli zombie, per ovvie ragioni). Sono difetti sui quali oggi, con la concorrenza che c'è in giro, non si può soprassedere. E meno male che almeno puoi fare fuoco in movimento, a differenza di quel che accadeva in RE5, e puoi sfruttare le coperture e anche sparare mentre strisci sulla schiena – un'idea originale. Quanto meno, così il flop è scongiurato.

La trama è invece molto interessante, soprattutto grazie alla scelta di raccontare la storia attraverso quattro vicende, e dunque quattro distinte campagne, che procedono parallelamente, talvolta intrecciandosi in momenti che faranno la gioia dei fan. Presenti all'appello: Leon Kennedy in coppia con Helena Harper, Chris Redfield con Piers Nivans, Jake Muller con Sherry Birkin, Ada Wong in solitaria.

Il co-op resta l'approccio ideale per spremere il meglio dal gioco e ci sono anche un paio di novità nel multiplayer online: una sorta di orda e la possibilità di interpretare un nemico all'interno della partita di un altro giocatore.
C'è dunque parecchia carne al fuoco e si intravede la voglia di riportare la saga alle vette che merita, pur ormai con il nuovo maquillage sparatutto. Ma in Resident Evil 6, nonostante qualche spunto azzeccato, l'intenzione resta purtroppo sulla carta.

Voto: 64

Piattaforma: PC, PlayStation 3, Xbox 360 (versione testata)
Sviluppatore: Capcom
Produttore: Capcom

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti