Canon EOS_5DSIMG_6058 (Large) cover
Reflex

Canon Eos 5DS e 5DS R: la virtù sta nel medio formato

Due reflex full frame da 50,6 milioni di pixel (con e senza filtro passa-basso) destinate a quanti lavorano ad alta risoluzione

Aggredire le nicchie per dare ad ogni fotografo un vero e proprio “abito” su misura. Canon è convinta che ci siano almeno 50 sfumature di scatto e che ciascuna di esse vada presidiata con una macchina fotografica ad hoc.

Vedendo le nuove Eos 5DS e 5DS R, ad esempio, si ha come l’impressione che la casa giapponese stia cercando di aprire un corsia preferenziale con tutta quella piccola (ma importante) comunità di fotografi che crede ancora nel medio formato. Sì perché nell’era di facebook e delle foto in bacheca si può ancora pensare di scattare una fotografia da 50 milioni di pixel. Purché, ovviamente, si disponga di un attrezzo concepito fin dalla nascita per creare foto da manifesto.

 

Canon Eos 5DS e 5DS R diventano così da oggi i due modelli di riferimento per tutti quei professionisti - dai “matrimonialisti” agli studi fotografici, dai fotografi still life a quelli della pubblicità - che lavorano ad altissime risoluzioni. I due modelli sono pressoché identici, essendo basati sullo stesso sensore full frame da 50,6 megapixel; le uniche differenze riguardano il filtro passa-basso (assente sulla 5DS R) e il prezzo: 3799 euro per la Eos 5DS e 3999 euro per la 5DS R. Per il resto la dotazione è in carta carbone: stessa sensibilità (da 100 a 6400 ISO, espandibile fino a 50-12800), stesso sistema autofocus a 61 punti (41 a croce) e sensore di misurazione della luce RGB+IR da 150k pixel.

Canon EOS_5DS_R BODY TOP

Entrambe le fotocamere utilizzano il sistema EOS Intelligent Tracking and Recognition AF (iTR) di Canon per il fuoco a inseguimento basato sul riconoscimento dei volti e dei colori, e sfruttano un accurato controllo delle vibrazioni dello specchio per ridurre le possibili sfocature dell'immagine: apposite camme guidano in pratica lo specchio nelle due direzioni in modo moltoi preciso, evitando gli arresti improvvisi a fine corsa e attenuando nel contempo il suono dello scatto.

Canon EOS_5DS BCK

Dal punto di vista strutturale, le nuove Canon Eos 5DS e 5DS R dispongono di monitor LCD Clear View II da 3,2 pollici (poco più di 8centimetri) e di un mirino con copertura del 100% in grado di operare su tre modalità di ripresa a fattore di crop variabile: 1,3x, 1,6x e 1:1.

Canon Eos 5DS ed Eos 5DS R sono compatibili con tutta la gamma di obiettivi EF Canon da oggi arricchita dal nuovo ultra-grandangolare EF 11-24mm f/4L USM, un'ottica con copertura full frame concepita soprattutto per la fotografia di paesaggio e architettura. L'obiettivo incorpora tre lenti asferiche, tra cui un elemento asferico accuratamente molato che promette livelli minimi di distorsione. 

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Canon Eos 70D: la recensione

La reflex di fascia media del produttore giapponese alla prima prova sul campo: occhi puntati sul nuovo autofocus Dual Pixel

Canon Eos 6D, la full-frame che mancava

La casa giapponese risponde a Nikon (e alla sua D600 ) con una nuovissima reflex a pieno formato dalle dimensioni e prezzo contenuti (costerà circa il 40% in meno della Eos 5D Mark III ). Fra le risorse anche il Gps e un modulo Wi-Fi per la condivisione degli scatti in tempo reale

Commenti