Mytech

Luigi Pirandello si toglie la maschera per il Google Doodle

Il motore di ricerca celebra il 145° anniversario della nascita del Nobel per la lettteratura

Era nato il 28 giugno del 1867 ad Agrigento (che a quel tempo si chiamava Girgenti), quindi oggi Google ne festeggia con un Doodle l'anniversario della nascita. Luigi Pirandello, scrittore, poeta, autore di teatro, vinse il premio Nobel per la letteratura nel 1934. Nel 1904 il suo primo successo letterario tradotto in diverse lingue con Il fu Mattia Pascal, ma il grande pubblico tributò soprattutto il successo alle sue opere teatrali siciliane degli anni Venti,  da Lumie di Sicilia a Liolà. In totale scrisse 43 opere teatrali (Tra cui Sei personaggi in cerca d'autore, Vestire gli ignudi, L'uomo dal fiore in bocca, La giara, Il berretto a sonagli) e sette romanzi (oltre al Fu Mattia Pascal: L'esclusa, Il turno, Suo marito (Giustino Roncella nato Boggiolo), I vecchi e i giovani, Quaderni di Serafino Gubbio operatore, Uno, nessuno e centomila.

Molto controversa e discussa la sua adesione al fascismo, sancita da un telegramma inviato direttamente a Benito Mussolini nel 1924. Anche la medaglia ricevuta per il Nobel fu donata nel 1935 alla raccolta di "oro alla patria", ma le sue opere furono spesso accusate di disfattismo dalla stampa di regime.

Morì nel 1936 a Roma, e per sua volontà il fascismo non potè celebrarlo con un funerale di Stato.

© Riproduzione Riservata

Commenti