Mytech

Lg Optimus 4X HD, un televisore travestito da smartphone

Arriva anche in Italia lo smartphone quad-core della casa coreana. Il primo a integrare uno schermo con tecnologia True HD IPS ad altissima densità di pixel

Lg Optimus 4X HD 05

– Credits: Lg Electronics

Non so se il nuovo Lg Optimus 4X abbia tutte le carte in regola per rubare la scena all’iPhone o al nuovissimo Galaxy S3 . Però di una cosa sono certo: il nuovo smartphone quad-core di Lg si presenta sul mercato (da oggi anche quello italiano) come il telefonino con il miglior display della categoria. Meglio anche del tanto decantato Retina display del Melafonino e del maxischermo da 4.8 pollici Super Amoled HD del nuovo galacticos di Samsung.

Questione di tecnologia: si scrive True HD IPS ma si pronuncia “pannello sviluppato allo scopo di aumentare l’angolo di visione e migliorare la trasmissione di immagini” , un’innovazione che caratterizza tutta la produzione Lcd del gigante coreano, dal grande schermo Tv ai piccoli display degli smartphone appunto. Il risultato, per dirla senza troppi giri di parole, è uno schermo con un’altissima densita di pixel ma soprattutto molto realistico, quasi felliniano verrebbe da dire. Con i bianchi che sono bianchi e i colori che non saturano come succede invece su molti display Oled.

Display a parte, c'è poi il processore Tegra Quad-Core, non si chiamerebbe Optimus 4X altrimenti (anche se in realtà i core sono 4 +1). Insomma, se le prestazioni dell’Optimus Dual vi sembravano già esagerate, quelle del nuovo portacolori Lg vi lasceranno senza parole: provate a fare il pinch-to-zoom su un video e poi fatemi sapere.

Certo, chissà che consumi però…d’altro canto chi bello vuole apparire un poco deve soffrire. Sì, però i tecnici di Lg (e quelli di Nvidia, in qualità di fornitori del chipset) hanno studiato le opportune contromisure per consentire agli utenti di risparmiare qualche tacca preziosa: inserendo ad esempio una batteria extra-large da 2150 mAh e prevedendo una modalità che consente di lavorare a un solo core quando lo smartphone è in stand-by (o quando utilizza applicazioni più leggere, vedi il lettore musicale).

Il resto è storia nota: fotocamera da 8 megapixel con funzionalità video Hd (1080p), sistema operativo Android Ice Cream Sandwich e una linea che forse non sarà il massimo del design ma che - nonostante la tanta carne al fuoco - riesce comunque a mantenersi al di sotto del centimetro di spessore (8,9 millimetri per l’esattezza) .

Ah, e poi c’è il prezzo, 529 euro, che a conti fatti appare piuttosto interessante, soprattutto se confrontato con i telefonini top di gamma di cui si è detto sopra.

Seguimi su Twitter: @TritaTech

© Riproduzione Riservata

Commenti