Da lontano sembrerebbe uno di quei chioschi per le fototessere fai-da-te che si vedono nelle stazioni o ai piani inferiori dei centri commerciali. Basta avvicinarsi di qualche metro, però, per scoprire che la storia qui è completamente diversa.

Harry Potter, tutti i film rifatti con il LEGO


Siamo nel LEGO Store di Leicester Square, in pieno centro di Londra. È qui che il noto marchio danese ha piazzato il suo primo Mosaic Maker, una cabina molto particolare dove si realizzano ritratti personalizzati interamente composti da mattoncini di plastica.

Dallo scatto alla scatola, in 10 minuti
Tutto avviene come in un normale chiosco fotografico. Si entra, si aggiusta il seggiolino all’altezza desiderata e si aspetta il fatidico clic della macchina fotografica. Da quel momento, però, cambia tutto: Mosaic Maker stampa dapprima una foto del ritratto fatta tutta di LEGO, quindi sforna in tempo pressoché reale (circa 10 minuti) una scatola contenente i pezzi necessari per realizzare concretamente il mosaico.

Una pacco da 120 euro 
Per l’intera esperienza, dallo scatto al ricezione del kit con gli oltre 4.500 pezzi necessari alla composizione del ritratto, servono 99 pound, circa 120 euro al cambio attuale. Oltre naturalmente al costo del biglietto aereo per recarsi a Londra. Al momento, infatti, non esistono altri negozi LEGO attrezzati con strutture di questo tipo.

Lego Life, anche i bambini hanno il loro Facebook


L’unica vera alternativa al Mosaic Maker è quella di costruirsi da soli un progetto grafico del proprio ritratto fatto di mattoncini colorati e ordinare i pezzi singolarmente su Pick a Brick, lo shop digitale dell’azienda. Il tutto, però a un costo decisamente superiore.

Video Credits: CNET
Photo Credits: Luke Johnson @digitalspy.com

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti