Mytech

Gli italiani e il cellulare: ogni famiglia spende 607 euro all'anno

Tutti i numeri dell'indagine effettuata da Facile.it

– Credits: Ufficio stampa Facile.it

Se si esclude il traffico effettuato con abbonamenti aziendali, ogni famiglia italiana, spende in media 607 euro all’anno per il cellulare. I conti li ha fatti Facile.it , comparatore leader del mercato italiano. 

Secondo l’indagine del portale, nonostante lo sviluppo degli abbonamenti anche per i privati, le ricaricabili continuano a rappresentare all'incirca l'’80% del mercato. Chi consulta Facile.it perché vuole cambiare operatore è più attratto dalle offerte di abbonamento e nel 37% dei casi cerca un contratto che includa anchel’ultimo modello di smartphone, ammortizzando su un periodo di 24 mesi un risparmio medio di 150 euro.

A cercare una migliore tariffa per il proprio cellulare sono in misura maggiore gli uomini (59%) e i residenti nel Nord Italia, mentre l’età media di chi vuole cambiare operatore è di 41 anni.

Facile.it ha anche evidenziato come, nonostante la grande diffusione delle app di messaggistica gratuita, gli sms continuino ad essere utilizzati. In media ogni utente ne invia 4 al giorno. Importante anche la navigazione da cellulare: chi cerca un nuovo operatore telefonico ha un consumo pari a 0,93 GB di dati al mese.

Tra chi è alla ricerca di una tariffa migliore, oltre uno su tre possiede più di un telefono cellulare, il 17% ha anche un tablet e il 6% è attualmente legato alla tariffa proposta da un operatore “virtuale” come Poste Mobile o Fastweb Mobile.

© Riproduzione Riservata

Commenti