Internet

Un doodle per Renè Laennec, inventore dello stetoscopio

Google dedica oggi la sua pagina al medico francese che inventò uno dei principali strumenti di diagnostica

Schermata 02-2457436 alle 07.10.12

Il doodle dedicato a Renè Laennec, il medico che inventò lo stetoscopio

Il doodle di oggi è dedicato all'anniversario della nascita di Renè Laennec, nato il 17 febbraio 1781 e morto nel 1826, il patologo francese che inventò lo stetoscopio.

L'idea per la sua grandiosa invenzione gli venne durante una passeggiata in un parco, osservando dei ragazzi che giocavano con un bastone: uno lo appoggiava all'orecchio e l'altro ne pungeva l'amtra estremità con uno spillo. Laennec chiese spiegazioni ai ragazzi, e scoprì che il rumore della punta dello spillo si sentiva perfettamente all'altro capo del bastone.

 

Il suo primo stetoscopio fu un foglio di carta arrotolato, per ascoltare meglio il cuore di una donna piuttosto in carne. Le versioni successive le realizzò in legno di cedro e ebano. Sull'utilizzo e l'utilità del suo strumento scrisse un Trattatto sull'auscultazione mediata, ma il mondo accademico non fu entusiasta della sua invenzione, e molti lo accusarono di essere un ciarlatano. Il tempo, naturalmente, ha reso giustizia al dottor Laennec, e il suo stetoscopio è ancora oggi al collo di tutti i medici.

© Riproduzione Riservata

Commenti