Internet

Un doodle per il test delle macchie di Rorschach

Google oggi ricorda i 129 anni della nascita dello psichiatra che inventò la prova delle macchie d'inchiostro. Che si possono creare e poi condividere

Il doodle di Google oggi celebra i 129 anni della nascita di Hermann Rorschach, lo psichiatra svizzero che inventò il test delle macchie per le diagnosi di schizofrenia e di altre patologie psichiatriche. Sono dieci macchie astratte, cinque con inchiostro nero e cinque a colori, apparentemente casuali. Osservandole, il paziente dovrebbe spiegare la sensazione che prova e in base alle sue risposte lo psichiatra può ricavare delle deduzioni sulla sua eventuale patologia. 

Le dieci macchie in realtà non sono casuali, ma disegnate dallo stesso Rorschach e sono rimaste un segreto professionale ben custodito dagli psichiatri fino a pochi anni fa. Da quando, anche con la diffusione di Internet, sono a disposizione di tutti.

Il doodle mostra delle macchie casuali, ispirate al celebre test, con la possibilità di condividere sui social network il disegno che si vede. E magari raccontare quello che ci fa venire in mente....

Guarda gli ultimi doodle

© Riproduzione Riservata

Commenti