Internet

Novità Gmail per computer e smartphone, ecco come funziona

Google rinnova la “Posta in arrivo” con tabelle e categorie automatiche per facilitare la gestione dei messaggi su desktop, Android e iOS

Credits: Official Gmail Blog

Per la maggior parte di chi utilizza Gmail il nuovo approccio di Google non sarà facilissimo da comprendere. Con l’annuncio di ieri  Big G ha tolto il velo alla nuova grafica del suo client di posta mostrando funzionalità e opzioni diverse personalizzabili da ogni utente. Di default Google mostrerà una nuova barra in alto prima dei messaggi di posta dove saranno visibili alcune schede predefinite dove andranno a finire in automatico le email. Ad esempio i messaggi provenienti da Facebook o Twitter andranno nella scheda “Social”, quelli di Groupon in “Promozioni” e quelli di Trenitalia e Italo in “Aggiornamenti”. Sono solo alcune delle categorie inserite da Google, completamente personalizzabili secondo necessità specifiche attraverso un nuovo sistema di gestione.

Tutto funziona a grandi linee come la divisione in categorie delle email in Outlook. Anche in questo caso infatti si potranno creare, modificare ed eliminare le categorie, forzando lo spostamento di un certo tipo di email all'interno di quelle disponibili. Big G ha inserito già le etichette che vanno per la maggiore così che ogni utente può già vedere, quando riceverà l’aggiornamento, il comportamento del nuovo sistema di smistamento. Oltre a “Social”, “Promozioni” e “Aggiornamenti”, vedremo “Principale” per i messaggi più importanti subito visibili all'accesso e “Forum” per quelli che riguardano notifiche di discussione presenti nelle discussioni alle quali partecipiamo in rete. Google ha previsto che, almeno in questa fase iniziale, ognuno possa tornare quando vuole alla visualizzazione classica di Gmail, disabilitando le schede e passando al vecchio stile di posta.

 

Google ha da poco avviato le procedure di aggiornamento in tutto il mondo, ci sarà quindi da attendere (ore ma anche giorni) prima di poterlo vedere sui nostri computer. L’update non riguarda solo la versione desktop ma anche le app per smartphone e tablet Android e iOS. Queste arriveranno per tutti all'inizio della prossima settimana e apporteranno le stesse modifiche della versione computer. Anche in questo caso infatti Google inserirà una serie di etichette pre-esistenti dove andranno a finire le email personali, che saranno visibili ad ogni accesso all'applicazione. Come ha rivelato TechCrunch : “La motivazione principale del restyling è stata quella di aiutare gli utenti a navigare il flusso costante di nuovi messaggi di posta elettronica. Durante i brainstorming il team di sviluppo era arrivato alla conclusione che gli attuali filtri non riuscivano a identificare le diverse tipologie di contenuto esistenti oggi. Ora la posta in arrivo sa chi comanda”. 

 
© Riproduzione Riservata

Commenti