google doodle
Internet

Google: il doodle di oggi è per Hedy Lamarr

Nacque nel 1914: tutti la conoscono come attrice, famosissima ottant'anni fa. Ma fu anche un'inventrice

Nacque nel 1913 o, secondo alcune fonti, nel 1914, da genitori dell'alta borghesia austriaca di origini ebraiche: il padre Emil Kiesler, era un ebreo non praticante e direttore di banca, la madre, Gertrud Lichtwitz, nata da famiglia ebraica, battezzata e cattolica praticante, era una pianista originaria di Budapest.

Fu lanciata nel mondo dello spettacolo a fine anni venti poco più che adolescente da Max Reinhardt che la portò con sé a Berlino facendola lavorare in teatro. Hedy rinunciò così ai corsi di laurea in ingenieria che aveva intrapreso e per i quali era ritenuta un'allieva dall'intelligenza eccezionale.

Ha legato il suo nome a due situazioni differenti tra loro: è stata una delle prime attrici ad apparire in una scena di nudo, e ciò accadde, con il nome di Hedy Kiesler, nel film Estasi (Ekstase), del regista cecoslovacco Gustav Machaty, girato nel 1933. Il film le diede una particolare notorietà per via della sequenza bucolica in cui appare nuda. La pellicola venne sottoposta a pesanti censure, ed in alcuni Stati tolta dal mercato.

Il secondo evento destinato a segnare la sua vita fu il conseguimento - assieme al compositore George Antheil - del brevetto di un sistema di modulazione per la codifica di informazioni da trasmettere su frequenze radio, importante per comandare a distanza siluri e mezzi navali.

La sua idea di modulazione codificata della portantedi un segnale radio (spread spectrum) ossessionerà gran parte della sua vita. Il metodo sviluppato dalla coppia Lamarr/Antheil è, nella sostanza, un sistema di codifica delle informazioni da trasmettere ad un'entità che li riceverà nello stesso ordine col quale sono state trasmesse; sarà successivamente al centro dell'attenzione anche di servizi segreti e apparati militari.

Nel cinema il fascino di Hedy Lamarr è disseminato in circa venticinque film girati in altrettanti anni di carriera. Ha lavorato con i maggiori registi a fianco dei più celebrati attori del suo tempo, fra cui Spencer Tracy, Judy Garland, Clark Gable, James Stewart. 

Cittadina americana dal1953 si sposò sei volte ed ebbe tre figli: due dal matrimonio con l'attore inglese John Lodere uno adottato alla fine degli anni Trentaquando era sposata con lo scrittore Gene Markei. 

È tuttora attiva una fondazione che porta il suo nome e ha fini di sviluppo sociale.


Fonte: Wikipedia

 
© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti