Internet

Apple Tv avrà Siri e un App store dedicato

La nuova Apple TV parlerà: avrà infatti l'assistente vocale Siri e le app. Lancio previsto in autunno (per l'America)

Apple store

Clienti in un Apple Store – Credits: Saeed Khan/AFP/Getty Images

Apple sembra stia intensificando gli sforzi per il lancio di una web tv, probabilmente in autunno e solo per gli utenti americani (per il momento). 
Secondo alcune indiscrezioni raccolte dal Wall Street Journal, il colosso di Cupertino starebbe trattando con emittenti televisive, per offrire una serie di programmi e canali personalizzati.
Il servizio dovrebbe avere circa 25 canali, tra cui le principali reti ABC, CBS e Fox, che diventerebbero disponibili sui dispositivi Apple con sistema operativo iOS, come iPhone, iPad e Apple Tv. Le trattative non includerebbero NbcUniversal.

Il servizio, che dovrebbe essere annunciato a giugno alla WWDC 2015, potrebbe assomigliare al servizio, disponibile a breve, Sling TV Dish di Sony.
Non sono ancora noti gli eventuali costi di sottoscrizione previsti per il servizio, ma si prevede che possa costare dai 30 ai 40 dollari al mese.

La nuova TV di Apple dovrebbe avere un App Store dedicato per scaricare anche giochi e applicazioni trasformando l’Apple TV in un apparecchio da intrattenimento, a metà fra una console e una televisione digitale.

Ci sarà anche Siri in modo da poter controllare la tv attraverso la voce: si potrà quindi scegliere un film o uno show tv senza prendere il telecomando, ma chiedendolo all'assistente vocale.

Il lancio in America, secondo le indiscrezioni, sarebbe previsto per l'autunno.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti