Internet

Anna Freud, un doodle per la madre della psicanalisi infantile

Google ricorda oggi la figlia di Sigmund Freud, esperta di educazione e grande studiosa dei meccanismi che governano la mente dei bambini

anna freud

Era nata il 3 dicembre 1895 Anna Freud, e per questo Google sceglie il 3 dicembre per celebrare con un doodle la figlis di Sigmund Freud, considerata la madre della psicanalisi infantile.

Un ritratto completo di Anna Freud e una sua lunga biografia sono sul sito Psicolinea.it. "Nel 1922 la Freud presentò alla Società Psicanalitica di Vienna, di cui divenne membro, il suo primo lavoro: Fantasie ricorrenti e sogni diurni" si legge sulle pagine di Psicolinea. "L’anno successivo" continua il sito "Anna cominciò ad occuparsi di psicoanalisi infantile e due anni più tardi condusse un seminario presso l’Istituto di Formazione Psicoanalitica di Vienna, sulle tecniche psicoanalitiche da applicare ai bambini. Nel 1927 a seguito di queste sue conferenze per insegnanti e genitori, pubblicò il libro: “Introduzione alla tecnica della psicoanalisi infantile”. Anna aveva allora 32 anni. Di questo periodo ebbe a ricordare: ‘eravamo tutti molto eccitati, pieni di energia. Era come se stessimo esplorando un continente completamente nuovo; noi eravamo gli esploratori ed avevamo la possibilità di cambiare molte cose…’"


Cominciò cos' l'avventura degli studi sulla psicoanalisi infantile. Stiudi che la Freud condusse fino agli ultimi anni della sua vita, abnche quando il destino e l'occupazione nazista dell'Austra, dove viveva, la portarono a vivere a Londra. Qui collaborò con la Società psicoanalitica britannica e fondò gli Asili di guerra di Hampstead, che in qualche anno le permisero di accreditarsi come massima esperta nel settore dell'educazione e dello studio della psicologia infantile.


© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Un doodle per Hannah Arendt

Il doodle di oggi è dedicato alla filosofa, storica e scrittrice tedesca nel giorno del suo compleanno. Ritratta fra i suoi amati libri

Un doodle per Jonas Salk

Si celebrano oggi i 100 anni dalla nascita del medico che scoprì il vaccino contro la poliomelite

Commenti