Mytech

Hp Envy 17 Leap Motion SE, il primo laptop che si comanda… a gesti

La società di Palo Alto porta al debutto il suo primo notebook con modulo integrato per il riconoscimento delle gesture volanti. Costerà poco più di 1000 dollari

– Credits: Hp

Per qualcuno è la tecnologia che seppellirà il mouse, e forse anche il touch screen. Parliamo di Leap Motion , il sistema creato dall’omonima società statunitense che permette di controllare il PC attraverso gesture volanti. Ovvero – per dirla senza troppi tecnicismi - facendo fluttuare le dita nell’aria.

A crederci più di tutte è HP, società che già da qualche tempo sta cercando di rinverdire il suo brand e il suo parco prodotti attraverso innesti innovativi. La società di Palo Alto ha infatti annunciato l’uscita di Envy 17 Leap Motion SE, primo modello della sua ricca collezione di laptop a integrare un modulo per il riconoscimento delle gestualità a mezz’aria.

Si tratta di ultrabook con touch screen e processore Intel Core i5 di quarta generazione che incorpora per il controllo touchless un micro sensore Leap Motion (più piccolo del modulo stand alone che abbiamo visto circolare in questi mesi).

L’integrazione sui laptop Hp non è che uno dei primi step per la diffusione di massa della tecnologia per l'interazione senza contatto. Michael Buckwald, CEO of Leap Motion, ha già fatto sapere di voler portare la sua creatura anche su smartphone, tablet e automobili di nuova generazione. "Più che rimpiazzare la tastiera o il touchpad - spiega il responsabile - il nostro obiettivo è quello di promuovere una nuova forma di interazione con i computer: vogliamo che gli utenti controllino gli oggetti in 3D utilizzando lo spazio tridimensionale".

Fin qui i vantaggi, ma i difetti? Secondo i primi test la posizione del controller è ancora da registrare. HP ha inoltre precisato che l’utilizzo di Leap Motion abbrevia in modo significativo la vita della batteria.

HP Envy 17 Leap Movimento SE verrà commercializzato dal prossimo mese di ottobre a un prezzo di 1.049 dollari. All’interno ci sarà spazio per Airspace, una sorta di App Store per le applicazioni gestuale legate al mondo Leap Motion.

 
© Riproduzione Riservata

Commenti