Hoverboard-apertura
Mytech

Hoverboard, le cose da sapere

Caratteristiche, leggi, divieti, dietro le quinte e curiosità sul gadget dell'estate che sta invadendo lungomari e marciapiedi

Si guida senza leve o manubri, spostando in avanti il peso del corpo per accelerare, all’indietro per frenare, oscillando con il busto verso destra o sinistra per curvare. Pur rimanendo ancorati al terreno, qualche caduta da neofita a parte (esilarante e gettonatissima su YouTube quella del pugile Mike Tyson), regala la sensazione di volare.

- LEGGI ANCHE: I MIGLIORI HOVERBOARD SUL MERCATO

Ecco perché l’hoverboard, skate con le ruote alimentate da motori elettrici, si sta impadronendo dell’asfalto: negli Stati Uniti, secondo la società di ricerca Statistic Brain, ne sono state vendute più di 2,5 milioni di unità; nel nostro Paese è il gadget, o meglio il mezzo di trasporto alternativo, pulito e di tendenza più desiderato dell’estate.

"Contiamo di raggiungere i 30 mila pezzi nei prossimi mesi" dice Michele Bertacco, brand director di Nilox, marchio tricolore che al momento detiene buona parte del mercato nazionale.

Hoverboard-dentro

– Credits: Nilox

Questo scooter in miniatura a batteria piace ai giovani, perché regala il brivido dell’abbinata tra equilibrio e velocità: 10 chilometri orari di picco non sono da tartaruga; fortuna che se il passeggero pesa meno di una dozzina di chili, l’aggeggio s’impigrisce o resta immobile. Affascina gli adulti, perché ricorda la tavola fluttuante del film cult Ritorno al Futuro, l’hoverboard per l’appunto, da cui prende in prestito il nome. «E poi s’impara in un attimo, a prescindere dall’età» continua Bertacco. «Per esempio» aggiunge «il cantante Lorenzo Fragola ha capito come usarlo in 30 secondi, a Enrico Ruggeri sono bastati tre minuti».

L’offerta su internet e nei negozi s’allarga, però attenzione a non lasciarsi tentare dai modelli low cost, sotto i 250 euro: alcuni hanno preso fuoco. In più, il codice della strada ne vieta l’utilizzo in carreggiata e zone pubbliche, sebbene una circolare del ministero dei Trasporti per prodotti elettrici analoghi più veloci come il Segway, conceda deroghe su aree pedonali e piste ciclabili.

In attesa di una legge (in California sulle strade sono ammessi, a New York vietati), l’invasione estiva di parchi, marciapiedi e lungomari pare inevitabile. Ai vigili l’onere di decidere quanti occhi chiudere.

Le caratteristiche 

L’hoverboard può ospitare un passeggero fino a novanta chilogrammi di peso. La sua batteria ha un’autonomia di 20 chilometri e si ricarica in tre ore.

La tavola ha due piccoli display che, oltre a segnalare il livello della batteria, indicano con una spia verde se ciascuno dei piedi è appoggiato correttamente. 

Le ruote, dal diametro di circa sedici centimetri, si muovono grazie a due motori elettrici che raggiungono una velocità massima di 10 chilometri orari.

Il prodotto è largo 58,4 centimetri, alto 17,8 e ha un peso di dieci chilogrammi. Tra gli accessori inclusi, una borsa per trasportarlo. Costa 499,99 euro.

L’angolo massimo di salita è di 15 gradi. Sotto la sua superficie è presente un altoparlante che diffonde la musica trasmessa via Bluetooth dallo smartphone.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti