Super soaker
Mytech

Il fucile ad acqua che spara a 437 km/h

A crearlo un ex ingegnere della Nasa. Che però avverte: non fatelo a casa!

Non è un giocattolo, sebbene le sembianze siano quelle di un grosso fucile ad acqua. Questa versione modificata del Super Soaker - il popolare "liquidator" creato negli anni Ottanta da Lonnie Johnson - è in realtà una vera e propria arma, dal momento che è in grado di sparare un getto alla velocità (record) di 437 km/h.

A realizzarla Mark Rober, ex ingegnere della NASA non nuovo a questo genere di imprese (in passato si era già cimentato sulla pistola Nerf più grande del mondo), che in questo video spiega di aver sfruttato il principio del Super Soaker originale, apportando però qualche “piccola” modifica.

Più potente della lancia dei pompieri

La più importante è quella che riguarda l'innesto, nel calcio del fucile, di due bombole d'azoto. Sfruttando la spinta del gas, il Super Soaker è in grado di generare una pressione di 16500 kpa, un valore otto volte superiore rispetto a quella di una lancia del camion dei pompieri.

Può tagliare un'anguria a metà

Con un getto del genere, un fucile ad acqua del genere è in grado di frantumare una lastra di vetro, tagliare un’anguria in due e disintegrare un servizio di bicchieri, come ci mostra lo stesso ingegnere. Che sul suo profilo YouTube allega anche una lista di tutti i componenti usati per fabbricare l’ordigno. Mettendo però in guardia dalle possibili conseguenze: a queste pressioni, avverte Rober, un aggeggio del genere può provocare i danni di una bomba.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti