Fastweb-apertura
Mytech

Frecce Tricolori, decollano i video a 360 gradi

Nella nuova app della pattuglia acrobatica anche una serie di filmati navigabili, realizzati con Fastweb, per provare l'emozione di sentirsi a bordo

Siamo abituati a guardarle dal basso verso l’alto, con il naso all’insù, storditi e rapiti dalla loro colorata velocità. Ma oggi, complice la tecnologia, la prospettiva cambia, sale in quota: possiamo vivere la piacevole illusione di essere noi stessi a bordo delle Frecce Tricolori, la spettacolare pattuglia acrobatica nazionale. Non con un filmato qualunque, da semplici spettatori passivi, ma tramite coinvolgenti video a 360 gradi che permettono di scegliere angolazioni, dettagli, inclinazioni del punto di vista con un banale tocco delle dita. Come pilotare, o quasi, in tutte le direzioni.

Merito della nuova app «Frecce Tricolori», disponibile a breve per dispositivi Android e Apple e arricchita dalla sezione «Flightexp360». Basta uno smartphone nemmeno troppo evoluto (è sufficiente sia dotato di giroscopio) per immergersi nei primi quattro filmati realizzati a bordo dei Pony 4, 6, 9 e 10 della formazione e scoprire le figure acrobatiche «alona», «incrocio bomba», «scintilla tricolore» e «decollo». Nomi promettenti, che saranno arricchiti via via con altri contenuti fino a un totale di 16, per coprire tutto il repertorio, chiamiamolo così, del celebre reparto dell’Aeronautica militare.

«In questo esperimento, però, di virtuale non c’è nulla. Di fatto portiamo le persone a bordo, facciamo capire loro cosa si prova a stare dentro gli aeroplani. Percepiscono una vicinanza, lo sforzo e l’impatto legato a manovre piuttosto brusche. Oltre a sentire l’importanza del gioco di squadra. In definitiva, si conosceranno meglio le Frecce, le si percepirà con una consapevolezza diversa» ha spiegato il comandante Jan Slangen durante la presentazione romana del progetto, che ha consentito ai presenti di calarsi nello spettacolo grazie a un visore per la realtà virtuale in cui inserire il proprio telefonino.

Fastweb-cardboard

Un pilota delle Frecce Tricolori rivive a terra le sue imprese – Credits: Fastweb

I video sono stati realizzati in collaborazione con Fastweb: «Le Frecce Tricolori» ha detto l’amministratore delegato della società Alberto Calcagno «sono un patrimonio della nostra nazione. Collaboriamo con loro da molto tempo perché condividiamo le stesse ambizioni, il coraggio, la velocità. Ci piaceva raccontare un’esperienza tramite una nuova tecnologia. Abbiamo impiegato nove mesi per girare questi video. E alla fine, quelle che abbiamo ottenuto, sono emozioni pure».

Sul palco della presentazione romana anche Luca Colombo, country manager italiano di Facebook, ovvero la piattaforma che più di tutte sta trainando la diffusione dei filmati a 360 gradi. «Per ora sono 20 mila, non tantissimi» riassume Colombo «ma siamo appena all’inizio: ne arriveranno sempre di più perché aggiungono una capacità d’espressione e racconto inedite». Per questo motivo, come il caso delle Frecce Tricolori testimonia a dovere, ancora più spettacolare.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti