Mytech

Facebook riconosce i matrimoni gay

In seguito al matrimonio di uno dei co-fondatori, la Timeline ora prevede icone apposite per i matrimoni omosessuali. Un altra mossa di Facebook in supporto delle unioni tra persone fra lo stesso sesso

– Credits: Facebook

Da oggi, se due persone dello stesso sesso dichiarano di essere sposati sul social network più famoso del mondo, la loro unione verrà contrassegnata da un apposito evento (e da un apposito simbolo) sulla Timeline di Facebook. La notizia arriva quasi in contemporanea al coming out del celeberrimo giornalista televisivo Anderson Cooper, che ieri in una lettera aperta ha dichiarato di essere gay, e potrebbe sembrare frutto dell’intenzione di Facebook di mostrare il proprio appoggio alla battaglia contro la discriminazione della comunità LGBT.

In realtà, è molto più probabile che questa novità sia legata a un altro evento: il matrimonio di Chris Hughes, uno dei quattro che nel 2004 fondarono Facebook, con il suo compagno Sean Eldridge. Huges, personalità molto attiva nell’ambito della politica e dell’attivismo, ha postato sulla propria Timeline una foto del matrimonio, l’evento è stato contrassegnato da Facebook da un’icona raffigurante due uomini in completo che si stringono per mano. Tra le due migliaia di Mi Piace spiccava visibile il pollice alzato di Mark Zuckerberg.

Insomma, ci è voluto il matrimonio di uno della squadra per convincere Facebook a sdoganare le unioni gay? Non proprio. Questa novità va infatti ad aggiungersi alle opzioni di relazione introdotte lo scorso febbraio per dare ufficialità anche su Facebook alle unioni di tipo non matrimoniale come la convivenza e le unioni civili.

Facebook ha inoltre stretto una partnership con l’organizzazione GLAAD (Gay and Lesbian Alliance Against Defamation), che si occupa di contrastare le molestie e il bullismo contro persone omosessuali.

Dopo le opzioni profilo su convivenza e unioni civili aggiunte l’anno scorso da Facebook, queste nuove icone per la Timeline sono un altro importante elemento di riconoscimento per le coppie tra persone dello stesso sesso” ha dichiarato Allison Palmer di GLAAD “Questa mossa è l’ultima di una serie di misure che Facebook ha adottato per supportare la comunità LGBT, al punto da essere il primo social network a ricevere un GLAAD Media Award.

© Riproduzione Riservata

Commenti