1) Huawei Mate 9: uno smartphone dalle grandi prestazioni che promette di sfuggire alle naturali logiche di invecchiamento grazie a una sapiente gestione delle risorse di sistema.
È primo modello del produttore cinese studiato per offrire un livello pressoché costante di performance nel tempo; il tutto - e qui sta la parte più interessante - senza bisogno di effettuare interventi di manutenzione.
Elisir di lunga vita? No, la chiave sta “semplicemente” in un algoritmo, un software impiantato all’interno del cuore del telefono capace di apprendere gli usi e costumi degli utenti, regolando di conseguenza lo sfruttamento delle risorse chiave, dalla CPU alla RAM, fino alla memoria fisica.
LEGGI ANCHE: Huawei Mate 9, caratteristiche, foto, prezzi

2) Uno dei due nuovi braccialetti fitness di Fitbit, Charge 2 e Fitbit Flex 2.
Charge 2 e Flex 2 tengono sotto controllo i parametri di fitness e benessere più importanti.
- Fitbit Charge 2 è il braccialetto più noto di Fitbit ed è stato ulteriormente arricchito di funzioni. Oltre al monitoraggio del battito cardiaco, consente un allenamento ottimizzato grazie a strumenti specifici di fitness e benessere; Nuovo anche il design nuovo con un display più grande e cinturini intercambiabili con cui passare facilmente dalla palestra a un’uscita serale.
- Fitbit Flex 2: il primo braccialetto di Fitbit da usare anche per nuotare ed ultra sottile. Il dispositivo di monitoraggio è rimovibile per trasformare il braccialetto con cinturino classic in eleganti ciondoli o inbracciali rigidi, per monitorare attività fisica, allenamenti e sonno, seguendo il proprio stile personale.
LEGGI ANCHE: I migliori braccialetti per il fitness 

3) Lenovo Yoga Book, è un tablet 2-in- 1 sottile e leggero.
Nato per la mobilità e per risolvere la sfida più comunemente vissuta dagli utilizzatori di tablet: coniugare produttività e intrattenimento sullo stesso dispositivo.
LEGGI ANCHE: I migliori tablet 2 in 1 del 2016

4) La nuova console Xbox One S, in bianco, è dotata della straordinaria tecnologia 4K Ultra HD che permette di riprodurre video 4K in streaming su Netflix e di guardare film in Blu-ray UHD. Inoltre, grazie alla tecnica HDR (High Dynamic Range) i colori nei giochi e nei video sono più brillanti e luminosi, il contrasto tra chiari e scuri è maggiore e la profondità visiva è assolutamente realistica.
LEGGI ANCHE: Xbox One S o Xbox One? Come scegliere tra le due console Microsoft

5) Gear S3, è uno smartwatch in due versioni, Classic e Frontier, quest’ultima più robusta e dedicata a chi ama le escursioni e gli oggetti al polso più “importanti”. Ma conserva dentro anche una sorpresa in più: il supporto alle eSim, ovvero la presenza di una scheda integrata su cui attivare un’offerta dati per connettersi senza l’ausilio di uno smartphone.
LEGGI ANCHE: Samsung Gear S3: uno smartwatch per tutti i gusti


© Riproduzione Riservata

Commenti