Casa

Sigmo: il traduttore lo indossi al collo

Meeting di lavoro, fiere o semplicemente vacanze all’estero: ecco come superare facilmente lo scoglio della lingua. Basta indossare Sigmo e lui tradurrà per te: in ben 25 lingue

La barriera linguistica crea diversi ostacoli nella comunicazione, in ogni circostanza: sul lavoro e nella vita quotidiana (al ristorante, per strada, in viaggio).

In aiuto arriva la tecnologia: Sigmo è un dispositivo studiato per tradurre simultaneamente 25 lingue diverse. Grande come un orologio (cm 4x4), può essere appeso al collo o applicato a un braccio o agganciato alla cintura.

Il funzionamento è semplicissimo: si accende con un pulsantino laterale e si imposta la lingua madre e quella in cui tradurre. Poi, premendo un secondo pulsante, il dispositivo tradurrà in tempo reale quello che voi state dicendo.

Sigmo opera collegandosi tramite rete Blutooth a dispositivi Android e iOS, sfruttando i servizi di traduzione già esistenti sul web. E il suo software è in continuo aggiornamento per riuscire ad ampliare il dizionario esistente al suo interno.

Sigmo, ideato da Marti Karrer e David Barnett, non è ancora disponibile nella grande distribuzione: ma lo si può già acquistare ciccando qui. E costa a partire da 50 dollari.

Siete curiosi di vedere come funziona? Guardate questo video:

 
© Riproduzione Riservata

Commenti