Nest non è solo il marchio che ha dati i natali all’omonimo termostato WiFi. Da qualche anno a questa parte, il brand acquisito nel 2014 da Google sta cercando di farsi largo anche in un'altra nicchia della cosiddetta smart home: quella delle videocamere di sicurezza.

È proprio in questo filone che va ad inserirsi la nuova Nest Cam IQ, una soluzione portatile (ma che può essere anche fissata a muro) che si fa notare per una serie di risorse che mirano a migliorare il livello di sicurezza in casa.

Cos’è
Nest Cam IQ è una videocamera IP basata su un sensore 4K da 8 megapixel, con zoom digitale 12x, HDR e LED infrarossi (a 940 nm) per le riprese notturne. In condizioni standard, la videocamera registra in Full HD, ma al rilevamento di una qualsiasi figura umana è in grado di effettuare lo zoom selettivo sul soggetto (fino a un massimo di 12x) sfruttando tutti i pixel a disposizione. Il risultato, come si può vedere da queste immagini comparate fornite da Nest è un'immagine nettamente più nitida, soprattutto nell'ingrandimento

Com’è fatta
Interamente realizzata in policarbonato bianco, Nest Cam IQ si compone da due elementi principali: l’unità principale (che racchiude la videocamera) e il supporto girevole.

La prima è corredata da una corona luminosa (a LED) che si illumina di verde quando la videocamera è in funzione, o di blu quando il proprietario attiva la comunicazione da remoto (via smartphone o tablet).

Il supporto integrato sfrutta invece un particolare sistema a snodo (brevettato) per orientare la cam - fino a un massimo di 180 gradi in orizzontale e 160 in verticale - o fissarla a muro tramite apposita vite filettata. Alla base del supporto c’è anche l’ingresso per il connettore USB Type-C, grazie al quale la Nest Cam IQ riceve l’alimentazione necessaria per funzionare.

Perché è intelligente
Nest Cam IQ non si limita a mostrare ciò che sta accadendo, ma dispone di un software di riconoscimento in grado di distinguere una persona da un gatto, così da inviare avvisi personalizzati.

Quando la camera rileva la presenza di una persona, chiariscono i responsabili della società, effettua uno zoom automatico sul soggetto e, parallelamente, invia un avviso sullo smartphone con un'istantanea appositamente ingrandita. Se, oltra alla cam, si dispone anche di un abbonamento Nest Aware, l'avviso mostrerà anche un tag della persona presente in casa, che sia un componente della famiglia, piuttosto che di uno sconosciuto.

Cosa fa oltre alle videoriprese
Nest Cam IQ è in grado di ascoltare ciò che avviene in casa (sono presenti tre microfoni con sistema di soppressione del rumore e cancellazione dell'eco), nonché fungere da comunicatore in tempo reale attraverso un sistema di altoparlanti in vivavoce.

Non si tratta della classica soluzione che emula l’esperienza dei walkie-talkie, puntualizzano i portavoce della casa, ma di qualcosa di più simile a una comunicazione telefonica in vivavoce.

Perché è sicura
Nest Cam IQ si collega al WiFi di casa tramite connessione protetta TLS/SSL (standard AES a 128 bit). I video vengono crittografati direttamente sul dispositivo prima di essere trasmesso in streaming e archiviato.

Per garantire un maggior livello di sicurezza, Nest ha previsto anche l'utilizzo di un sistema di verifica in due passaggi per accedere all’account Nest personale.

Quanto costa
Il prezzo suggerito per l'acquito della videocamera è di 349 euro Iva incluso. L’abbonamento opzionale Nest Aware costa 10 euro al mese (o 100 euro l’anno) e consente di sbloccare alcune funzioni aggiuntive. È possibile ad esempio ricevere avvisi personalizzati per ogni accesso (con la distinzione fra componenti della famiglia ed estranei), e un sistema di alert per segnalare la presenza di rumori sospetti, ad esempio una persona che parla o un cane che abbaia.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti