Mytech

Piazza San Pietro: la prima canonizzazione in 3D

Ecco la tecnologia messa in campo dal Centro Televisivo Vaticano per la santificazione di Giovanni XXIII e Giovanni Paolo II 

Piazza San Pietro allestita per la diretta

L’evento che si terrà in diretta da Roma domenica prossima potrebbe essere il primo vero e proprio spartiacque tra il mondo della vecchia e nuova tecnologia televisiva. Già ampiamente utilizzata durante gli eventi sportivi, la diretta live in 3D acquisterà un significato particolare quando Papa Francesco darà il via alla santificazione di Giovanni XXIII e Giovanni Paolo II. Si tratta del primo evento del cristianesimo totalmente visibile in tre dimensioni, grazie al lavoro del Centro Televisivo Vaticano (CTV) e del coinvolgimento di Sky Italia, BSkyB e Sky Deutschland.

Saranno infatti 13 le telecamere 3D di Sky presenti (su un totale di 40) gestite da 85 professionisti che permetteranno a chiunque di vivere in prima persona i momenti della cerimonia di Piazza San Pietro. Tutte le 4 ore di diretta saranno visibili in modalità “classica” su Sky TG24 HD e, in tre dimensioni, su Sky 3D, oltre che sui canali del CTV. Per consentire la ripresa in 3D, Sky utilizzerà fino a 10 regie mobili OB-Van , normalmente in campo per le riprese esterne, ma qui totalmente dedicate alla produzione in tre dimensioni. Non a caso lo staff di Sky ha lavorato per 200 giorni (dallo scorso ottobre) al progetto, cominciando già dall’inizio di questa settimana ad allestire gli spazi della ripresa per l’evento.

Le telecamere renderanno disponibile il segnale 3D in Italia e all’estero attraverso nove satelliti Eutelsat che diffonderanno la diretta, in tre dimensioni, anche per i clienti in Germania e nel Regno Unito. Giusto per rendersi conto della portata dell’evento, si pensi che per le Olimpiadi di Sochi i satelliti Eutelsat utilizzati furono “solo” tre. Per l’occasione potranno assistere alla diretta tridimensionale tutti gli abbonati Sky HD, anche senza un pacchetto 3D attivo. Ma la tecnologia messa in campo non si ferma qui. Le immagini “vive” da Roma raggiungeranno anche a 500 cinema sparsi in tutto il mondo, dall’Europa al Sud e Nord America. La diretta di Sky 3D sarà visibile nei cinema di Argentina, Austria, Belgio, Bosnia Erzegovina, Brasile, Canada, Cile, Colombia, Croazia, Francia, Germania, Gran Bretagna, Irlanda, Lettonia, Libano, Messico, Polonia, Spagna, Stati Uniti, per consentire a migliaia di persone di sentire il calore della piazza attraverso un’esperienza estremamente coinvolgente. In Italia saranno 130 le sale cinematografiche dove si potrà assistere all’evento (qui l’elenco completo ), con un accesso gratuito per tutti, fino ad esaurimento posti. Il tutto è stato reso possibile dalla Nexo Digital, in collaborazione con i partner tecnologici DSAT Cinema (con il suo partner italiano Open Sky) e SENSIO Technologies Inc.

Sempre per quanto riguarda l’Italia, location speciale sarà la Chiesa Parrocchiale di San Giovanni Battista a Sotto il Monte , paesino in provincia di Bergamo che ha dato i natali ad Angelo Roncalli, il futuro Papa Giovanni XXIII. Qui Sky, in collaborazione con Sony, allestirà la diretta in 3D per i fedeli presenti che vorranno stringersi a bergamaschi concittadini del “nuovo” Santo.

 
© Riproduzione Riservata

Commenti