Bill Gates, al secolo William H. Gates III, è nato a Seattle (Washington) il 28 ottobre 1955. Figlio di un affermato avvocato, mostra sin dalla tenera età una particolare predisposizione per la matematica. Vede il primo terminale durante la high school.

Lui ed il futuro socio Paul Allen ne rimangono affascinati, cominciando a studiare le future potenzialità dei PC. La svolta arriva con l'uscita del primissimo personal nel 1975. E' l'Altair 8000, Privo di un sistema operativo, i due soci di Seattle studiano un programma per ottimizzare le funzionalità del rudimentale computer, venendo assunti dalla piccola azienda del New Mexico produttrice dell'Altair. L'uso del linguaggio basic applicato all'hardware porta l'anno successivo alla nascita di Microsoft.

Poco dopo è la IBM, leader mondiale dell'informatica ad avvicinare Gates e socio. l'MS-DOS (MIcroSoft Disk Operating System) è adattato ai primi personal IBM. Windows, il sistema operativo più diffuso al mondo, nasce poco dopo nel 1985.

Quindi è la volta delle applicazioni Office e di Explorer, che aprirà la porta di milioni di utenti al mondo di Internet. Nel 1995 Gates è già l'uomo più ricco del mondo. Ha già passato la bufera dei processi a suo carico dell'autorità antitrust americana e della rivale Apple per plagio.

Il fondatore di Microsoft si dedica sempre più frequentemente ad attività culturali e filantropiche: nel 1989 acquista il colosso degli archivi fotografici Corbis e nel 2000 gran parte della sua attività sarà assorbita dalla Bill and Melinda Gates Foundation, impegnata nella cooperazione e nello sviluppo educativo e tecnologico dei paesi più poveri. Nel 2008, aver donato oltre 28 miliardi di dollari tramite la fondazione, Bill Gates si dimette dalla carica di CEO di Microsoft lasciando il posto al vice Steve Ballmer.

© Riproduzione Riservata

Commenti